Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2020 Ministero della Salute,

Gente di mare, certificati di formazione “First Aid” e “Medical

Care”

1. È ancora possibile effettuare la convalida del certificato di formazione First Aid o Medical Care?

No, i termini per le convalide dei certificati “First Aid” e “Medical Care” sono scaduti il 31 marzo 2017

2. Come sono stati considerati i periodi di navigazione ai fini della conversione dei certificati “Medical care” e “First Aid” da parte degli Uffici

USMAF-SASN?

Al marittimo con almeno 1 anno di navigazione negli ultimi 5, la validità è stata concessa per altri 5 anni, a partire dal giorno in cui il

marittimo formulava la richiesta all’USMAF-SASN, a prescindere dalla data del certificato in suo possesso.

Al marittimo con meno di 1 anno di navigazione negli ultimi 5 e con certificato rilasciato negli ultimi 5 anni, la validità è stata concessa

solo fino allo scadere dei 5 anni dalla data del certificato già in suo possesso.

Al marittimo con meno di 1 anno di navigazione e con certificato rilasciato da oltre 5 anni, non è stata concessa alcuna convalida.

3. Esiste un registro dei certificati di formazione “Medical Care” e “First Aid”?

Come da disposizioni impartite dall’art. 8 del DM 16 giugno 2016, sono state avviate le procedure per l’istituzione, a fini statistici e di prevenzione delle

frodi, di un registro presso ogni USMAF-SASN dei certificati di addestramento di primo e di secondo livello rilasciati ai sensi del suddetto decreto; sono allo

studio soluzioni informatiche per la condivisione in tempo reale da parte di tutti gli USMAF-SASN dei dati dei rispettivi registri, utilizzando l’applicativo

informatico NSIS USMAF.

4. È necessaria la conversione dei certificati di formazione denominati “Elementary First Aid”?

I certificati di formazione “Elementary First Aid” non rientrano nell’ambito di applicazione del DM 16 giugno 2016, essendo regolamentati dal Decreto

del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 28 dicembre 2009 e smi “Modalità di conseguimento dell’attestato di competenza in materia di primo

soccorso sanitario elementare a bordo di navi mercantili”, che prevede già la loro validità quinquennale, automaticamente rinnovata al marittimo che

abbia effettuato dodici mesi di navigazione nei sessanta mesi precedenti la scadenza della stessa.

Pertanto tali certificati non erano soggetti a conversione da parte degli USMAF-SASN, che provvedono a convalidare soltanto i certificati di formazione

“First Aid” e “Medical Care”.

5. Quali erano le strutture autorizzate a svolgere i corsi di formazione Medical Care prima del DM16 giugno 2016?

Prima dell’entrata in vigore del DM 16 giugno 2016 il Ministero della Salute aveva autorizzato le seguenti strutture sanitarie pubbliche:

REGIONE CAMPANIA

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord)

REGIONE LAZIO

Azienda Sanitaria Locale USL Roma H – Anzio)

REGIONE SICILIANA

Azienda Unità Sanitaria Provinciale ASP 7 – Ragusa

Azienda Unità Sanitaria Provinciale ASP 9 – Trapani

Università degli Studi Messina

REGIONE TOSCANA

Azienda Sanitaria USL12 Viareggio

REGIONE DEL VENETO

Azienda Sanitaria USSL 12 Veneziana di Venezia Mestre

REGIONE CAMPANIA

Azienda Sanitaria Locale NA/5 Castellammare di Stabia (NA)

Fondazione Salvatore Maugeri – IRCCS

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

Ospedali Riuniti Trieste

REGIONE CAMPANIA

Azienda Sanitaria Locale NA/5 Castellammare di Stabia (NA)

REGIONE LOMBARDIA

Fondazione Salvatore Maugeri – IRCCS

REGIONE LIGURIA

Ospedale San Martino Genova

Unità Sanitaria Locale n. 3 “Genovese” – Genova

Fondazione Salvatore Maugeri – IRCCS

REGIONE PUGLIA

Azienda Sanitaria Locale Regione Puglia – Taranto

Azienda Ospedaliera “Summa” Brindisi

Ospedale di Martina Franca Azienda USL TA/1

Fondazione Salvatore Maugeri – IRCCS

REGIONE SICILIANA

Azienda Sanitaria Provinciale Ospedaliera S. Antonio Abate (TP)

Università degli Studi Catania

Ospedale Maggiore Modica

REGIONE TOSCANA

Azienda USL 2 Lucca

Azienda USL 1 Massa Carrara

REGIONE DEL VENETO

Fondazione Salvatore Maugeri – IRCCS

I certificati di formazione emessi dalle predette strutture, entro la data dell’8 maggio 2015 (data della Circolare del Ministero della

Salute che ha effettuato la ricognizione delle strutture autorizzate), sono stati convalidati dagli USMAF-SASN, su richiesta degli interessati

in possesso dei requisiti di cui alla domanda n. 2.

I certificati di formazione emessi da strutture non autorizzate dal Ministero della Salute, non essendo validi, non sono stati convalidati

dagli USMAF-SASN.

Con l’entrata in vigore del DM 16 giugno 2016, tutte le autorizzazioni rilasciate in precedenza sono scadute e deve essere richiesta una

nuova autorizzazione, secondo la nuova normativa, dalle strutture che intendono tenere i corsi.

6. Quali sono le strutture sanitarie autorizzate ad effettuare i nuovi corsi di formazione e di aggiornamento “Medical Care” e “First Aid” ai sensi del

DM 16 giugno 2016?

I corsi di formazione e di aggiornamento “Medical care” e “First Aid” previsti dal DM 16 giugno 2016 possono essere effettuati dalle

seguenti strutture sanitarie pubbliche, che risultano essere state autorizzate dalla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del

Ministero della Salute con i Decreti Dirigenziali di seguito indicati:

Regione Abruzzo

Azienda Sanitaria Locale di Pescara

Autorizzata con D.D. 15 marzo 2018

Protocollo.aslpe@pec.it

Alberto.albani@ausl.pe.it

Corsi.easc@ausl.pe.it

Autorizzata dal 24 aprile 2020, per il periodo di emergenza Covid-19, a svolgere i corsi in modalità FAD

Regione Campania

Azienda Sanitaria Locale NAPOLI 2 NORD

Autorizzata con D.D. 24 luglio 2020

U.O.C. formazione e aggiornamento

Via Campania 268 – Pozzuoli – Napoli

formazione@aslnapoli2nord.it

massimo.delprete@aslnapoli2mord.it

formazione@pec.aslnapoli2nord.it

Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Antonio Cardarelli”

A.O.R.N.A. Cardarelli

Autorizzata con D.D. 17 dicembre 2019

biotecnologie@aocardarelli.it

santolo.cozzolino@aocardarelli.it

aocardarelli@pec.it

Autorizzata dall’11 marzo 2020, per il periodo di emergenza Covid-19, a svolgere i corsi in modalità FAD

Azienda Sanitaria Locale ASL Napoli 3 Sud di Torre del Greco

Autorizzata con D.D. 1 ottobre 2018

sfap@pec.aslnapoli3sud.it

fap@aslnapoli3sud.it

sgab@pec.aslnapoli3sud.it

Regione Liguria

Università degli Studi di Genova

Centro di servizio di ateneo di simulazione e formazione avanzata – SimAv

Autorizzata con D.D. 7 giugno 2018

simav@pec.unige.it

simav@unige.it

direttore.simav@unige.it

didattica@simav.unige.it

Autorizzata dal 15 maggio 2020, per il periodo di emergenza Covid-19, a svolgere i corsi in modalità FAD

Ente Ospedaliero

OSPEDALI GALLIERA – Genova

Autorizzato con D.D. 30 settembre 2020

Protocollo@pec.galliera.it

Segreteria.formazione@galliera.it

Regione Sardegna

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari

Autorizzata con D.D. 8 maggio 2018

Dir.generale@pec.aoucagliari.it

Serv.formazione@aoucagliari.it

cfadda@aoucagliari.it

Regione Sicilia

Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa

ASP RAGUSA 7 Presidio Ospedale Maggiore di Modica

Autorizzata con D.D. 29 luglio 2020

Dirsan.modica@asp.rag.it

Dirsan.scicli@asp.rg.it

Regione Toscana

Azienda USL TOSCANA NORD OVEST

U.O.C. Formazione

Autorizzata con D.D. 19 dicembre 2019

Serena.deiaco@uslnordovest.toscana.it

Andrea.nicolini@uslnordovest.toscana.it

Direzione.uslnordovest@postacert.toscana.it

Regione Veneto

Azienda Sanitaria Locale ULSS 3 Serenissima

AULSS 3 Serenissima U.O.S.D. Scuola di Formazione e Ricerca in Sanità

Autorizzata con D.D. 22 giugno 2020

Protocollo.aulss3@pecveneto.it

Francesco.lunetta@aulss3.veneto.it

Autorizzata dal 20 maggio 2020, per il periodo di emergenza Covid-19, a svolgere i corsi in modalità FAD

Ministero della Salute, D.G. Prevenzione sanitaria, Ufficio 3 (Coordinamento USMAF SASN)