Ricevo e volentieri pubblico

Caro Comandante

leggo il Tuo blog da tempo appassionatomi a quella che io interpreto come una Tua missione, che apprezzo tantissimo.

Sarò breve ma desidero darti uno spaccato di vita vissuta.

Come ricorderai mio figlio si è diplomato due anni fa al Nautico Cappellini di Livorno, tentata, invano, la via dell’Accademia Mercantile a Genova ostacolato dalla burocrazia, non mi dilungo su questo punto, l’ho consigliato di seguire il percorso MCA.

In un anno ha conseguito gli STCW, il GMDSS ROC e lo Yachmaster Offshore…con calma arriverà al Master 200GT

Restaurata con le sue mani una goletta oceanica di 17 mt, installation cruise in luglio e agosto, con la sua fidanzata, anche lei allievo ufficiale del Nautico Cappellini, intraprenderanno la navigazione. L’imbarcazione batte bandiera inglese ed ha conseguito il commercial code.

La premessa per dimostrare che ciò che in Italia è Mission Impossible in altri paesi è consuetudine.

Conosco il Tuo punto di vista in materia ma due ragazzi oggi possono lavorare e progettare il loro futuro le cui radici risiedono nel percorso di studi affrontato, nella passione per ciò che desiderano fare, nella dedizione al lavoro, nel training on job costante, metodico, quotidiano.

Ho provato personalmente anni or sono a divulgare questo percorso in una serie d’incontri con i genitori ed alcuni professori “illuminati” ma alla resa dei fatti la “scuola” boicottò l’iniziativa preferendo al percorso formativo parallelo la  promozione di crociere inutili ancorchè costosissime…

Un caro saluto

Alessandro

Annunci