Da notizie non confermate e non verificabili sembrerebbe che l’oggetto dell’ultima procedura di infrazione che l’EMSA ha appioppato ai geni di Roma abbia il seguente oggetto:

Rilascio CoC da Ufficiale Elettrotecnico (STCW III/6)

Il Dlgs 251 all’Art 19 stabilisce i requisiti per il rilascio del CoC da Ufficiale Elettrotecnico.

Tra i vari requisiti è richiesto che il marittimo sia in possesso di un diploma quinquennale as indirizzo elettrico ed Elettronico e/o meccanica, meccatronica ed energia ovvero di un diploma di scuola secondaria di

II ciclo dell’istituto tecnico indirizzo trasporti e logistica opzioni conduzione apparati e impianti marittimi.

Sembrerebbe che dopo un’ispezione EMSA il MIT si è accorto che in Italia NON ESISTONO istituti tecnici che abbiano un programma di formazione conforme alla regola III/6 della STCW e pertanto allo stato attuale nessun marittimo Italiano potrà ottenere il CoC da ETO finché non verrà creato un percorso scolastico ad hoc.

Intanto dall’entrata in vigore del decreto ad oggi sono stati rilasciati centinaia se non migliaia di CoC da ETO in quanto il Ministero manco sapevo che le nostre scuole non erano conformi al programma STCW….c’è voluta l’ispezione EMSA per accorgercene.

Senza parole…o meglio ne avrei ma lascio i commenti a voi.

Annunci