Ancora una volta i professionisti del muro di gomma , a Roma sono riusciti a rimandare , temporeggiare ed alla fine ottenere quello che gli sta a cuore. La resa dei marittimi che ordinatamente si stanno prenotando per i mini corsi ”direttivi” di 5 giorni per sostenere l’esame facilitato , senza dover fare ne’ FAD , che non conviene ai centri di formazione in quanto costoso da realizzare e difficilmente ammortizzabile, ne’ il corso direttivo completo.
Alla fine tutto si risolve con l’ennesimo pizzo da pagare per poter continuare a lavorare.
Del resto perche’ meravigliarsi.
Nessuno si scandalizza, ma tutti si adeguano pur di continuare a lavorare , fino al prossimo abuso di potere.
Che dire ” se ti fai pecora il lupo ti mangia ”
Peccato ancora una occasione persa per una svolta decisiva nei rapporti tra cittadini ed istituzioni, in Italia i marittimi restano purtroppo sudditi .

Spero tanto di essere smentito dai fatti.

Advertisements