Gentili signori,
Colombai,

Fantappiè,

Olivieri,

Il Coordinamento Nazionale Marittimi 3 Febbraio che, teniamo a chiarire, non e’ ne’ intende diventare un Sindacato, chiede di poter unire la propria sigla alle altre presenti alla manifestazione da voi convocata per il 17/03/17, relativa ai numerosi problemi dei marittimi italiani .
Riteniamo che in questo momento storico, estremamente delicato per la marineria Italiana, non ci sia spazio alcuno per divisioni ma anzi, mai come adesso, sia necessario fare fronte comune e recepire tutte le istanze, che non sono poche, di questo settore altamente professionale, che mai aveva visto un così deciso accanimento teso a minare la dignità’ dei lavoratori e le loro opportunità’ occupazionali .
Forti della manifestazione da noi organizzata a novembre 2016 riteniamo, senza nulla voler togliere al vostro lavoro, di poter aggiungere valore e motivazioni alle vostre/nostre istanze in funzione, anche, dell’auspicabile inizio di un percorso che possa portare ad un rinnovato rapporto di fiducia tra Sindacati e Lavoratori.

Ci sono tante questioni di vitale importanza per i Marittimi che troppo spesso non sono state nemmeno prese in considerazione, ci sono asticelle che in questo preciso istante vanno alzate e non abbassate nel confronto con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, visto che per molti versi il lavoratore non ha nessuna colpa di una pessima gestione della materia e della normativa,

 
Certi di un vostro riscontro positivo e propositivo, in funzione della richiesta di partecipazione sopra esposta, siamo disponibili ad un incontro che possa aggiungere valore alle vostre e nostre rivendicazioni.

Coordinamento Nazionale Marittimi 3 Febbraio
                      il coordinatore
                   Capt. Luigi Scotto

Annunci