il PortolanoPer non navigare a vista nel mare magnum dell’informazione politica
https://ilportolanosocial.wordpress.com/2017/02/13/marittimi-sotto-esame-da-un-governo-incompetente/

Marittimi sotto esame da un Governo Incompetente

      1 Vote
​Il Ministero dei Trasporti ha deciso di far tornare sui banchi di scuola personale già qualificato e con anni di esperienza a bordo.
È questa l’assurda notizia che ormai da mesi ha messo sul piede di guerra un’intera categoria.
Per i Primi Ufficiali, per i Direttori di Macchina e Comandanti che devono rinnovare il Certificato IMO è previsto un corso in aula per centinaia di ore da farsi durante il periodo di riposo, tra un imbarco e l’altro.
Questo per sopperire ai programmi scolastici cancellati con la riforma Gelmini (FI) che ha trasformato gli Istituti Nautici in Istituti per la logistica dei Trasporti.
L’attuale Governo , senza consultare le categoria (una costante dei Governi a guida PD), ha esteso questo corso a migliaia di Ufficiali e Comandanti con anni d’esperienza ed “ultranavigati”, che quei programmi li avevano già svolti sui banchi di scuola prima della suddetta riforma.
Così spiegano Sindacati ed Armatori:
«Con la circolare del ministero delle Infrastrutture e Trasporti del 13 ottobre 2016 è stato chiarito che detti corsi devono essere svolti, oltre che dal personale che deve acquisire il certificato di ufficiale di livello direttivo, anche dai marittimi già in possesso dell’abilitazione».
Quando si dice che “la toppa è peggio del buco” e “l’incompetenza al comando” , ecco si intende esattamente ciò che vi abbiamo appena descritto.

Matteo Brugnoli

Annunci