Italia unico paese in EU che no riconosce i corsi di addestramento STCW  fatti in altri paesi della comunità’.

Il marittimo Italiano paga sempre il doppio , in quanto spesso ha già gli addestramenti STCW fatti all’estero , ma bisogna rifarli in Italia …… Chissà’ perche’ …………..Chissa’ a chi giova penalizzare sempre questa categoria.

Eppure  la legge parla chiaro Dlgs 71 /2015:

1) Riconoscimento dei corsi di addestramento effettuati all’interno della comunita’ europea cosi come prescritto dalla STCW emendata Manila e recepito nella normativa Europea ………….ed in quella nazionale Dlgs 71 /2015 che recita:
Art. 19 
Riconoscimento dei certificati emessi da uno Stato membro dell’Unione europea 1. I certificati di competenza di cui all’articolo 2, comma 1, lettera uu), e i certificati di addestramento di cui all’articolo 2, comma 1, lettera vv), rilasciati ai sensi delle regola V/1-1, V/1-2 e VII, della Convenzione STCW, da uno Stato membro dell’Unione europea a cittadini di Stati membri dell’Unione europea, sono soggetti a riconoscimento da parte delle amministrazioni di cui all’articolo 3 del presente decreto, competenti per materia. Il riconoscimento dei certificati di cui al periodo precedente è subordinato esclusivamente alla verifica di conformità dei certificati stessi alla Convenzione STCW.