E’ appena arrivato una circolare del MIT a firma del Direttore Generale Enrico Maria Puija , in risposta alla sentenza del TAR LAZIO relativa al rinnovo del certificato di competenza STCW per anni 5 , cosi’ come previsto dalla normativa vigente DLGS 71 / 2015 fino alla naturale scadenza cosi’ come chiaramente scritto dalla sentenza.
La letterina di babbo natale , dice che :
…..I Certificati di competenza precedentemente convalidati fino al 31/12/16 – 1/1/17 riprende la naturale scadenza del certificato originario a condizione che il marittimo abbia espletato l’aggiornamento formativo ed i corsi di addestramento introdotti dagli emendamenti di Manila 2010……
Il MIT ha deciso che preferisce fare finta di niente.
Ma secondo loro il TAR LAZIO non era al corrente del DM 1/2016 n 51 visto che l’udienza si e’ tenuta il 26/5/16?
E l’Avvocatura di Stato , perché’ non ha portato questo documento dirimente in giudizio per far valere le sue motivazioni?
Sono scioccato da un tale comportamento. SIamo alla FARSA Il Ministero si scrive le norme sulla sua carta intestata sovvertendo l’ordine della giustizia.
C’e’ una sentenza emessa nel NOME DEL POPOLO ITALIANO da un Tribunale Amministrativo Della Repubblica Italiana , va rispettata . PUNTO , non ci sono scappatoie o buffonate da rappresentare.
Esiste una sola strada , adeguarsi alle sentenze o fare ricorso al Consiglio di Stato, attendere una diversa sentenza ed applicarla.
Nelle more le sentenze si applicano che convengano o meno .
Un minimo di decenza avete dormito dal 2010 data degli emendamenti di Manila fino ad Aprile 2016 data delle nostre circolari attuative , abbiate la decenza di continuare a dormire e dimettervi nel sonno.

 

 

VPTM. REGISTRO UFFICIALE .2016.0016458

Annunci