Inutile dire che quando anche noi in italia avremo un unico ufficio centralizzato che si occupi di titoli e di marittimi in modo uniforme ed univoco su tutto il territorio nazionale , con magari un bel sito internet come quello dell’MCA , forse potremo guardare con maggior fiducia al nostro futuro professionale.
Per ora regna l’incertezza, dopo i decreti relativi all’istituzione dei corsi ECDIS ed i Corsi ISPS secondo quanto previsto da Manila 2010 tutto sembra essersi arenato nel porto delle nebbie ; Helm, rinnovi e refresh BST ed altri corsi STCW , specializzazione per macchine elettriche etc.etc.
Purtroppo tutto tace , e anche le buone notizie a volte si rivelano meno buone di quel che sembrava , apprendo oggi che alcune Capitanerie hanno indetto una sessione straordinaria d’esami per i titoli , estiva , a novembre per consentire di affrontare l’esame senza il corso delle 300 ore per la Coperta e 600 per la Macchina , cosi’ come previsto dall’ultima circolare del MIT , ma non rilasceranno comunque il titolo IMO , in quanto sembra che la circolare abbia omesso di sancire tale possibilità’.
Intanto ci viene spontaneo chiederci , ma modificare i programmi degli istituti per la logistica dei trasporti ex istituti nautici , al fine di renderli coerenti con quanto richiesto dalla convenzione STCW , non sarebbe piu’opportuno.
Di seguito la MIN 469 , pubblicata in settembre 2013 che prescrive nel dettaglio cosa bisogna fare dopo Manila 2010 se si ha un titolo MCA .

MIN 469
min469

Annunci