Quando piu´di un anno fa , il consesso degli armatori italiani chiedeva allo Stato di poter imbarrcare personale armato , militare e non, per rispondere colpo su colpo agli attacchi armati dei pirati, Quache dubbio ci ha sinceramente preoccupato anche in considerazione del fatto che molto spesso le prede piu´ambite sono proprio le petroliere che tutti sanno , per la tipologia del loro carico non amano molto esplosioni e scintille. Oggi purtroppo rgistriamo il fatto che due pescatori Indiani sono stati uccisi da un intervento armato di nostri militari che ritenevano fossero pirati. La faccenda e´ancora molto poco chiara per poter pensare di esprimere un giudizio . Tuttavia I due militari sembra siano attualmente in stato di fermo, e probabilmente subiranno un processo in India. Forse bisognera´che il consesso internazionale dello shipping aiutato dai relativi governi trovi una strada alternativa per assicurare la sicurezza dei traffici marittimi.

Dalla Cronaca , dopo le fughe di barche all´estero causa tassa di stazinamento SI preannunciano calde estati per chi non rispetta le regole sulle accise. :
1)La Cassazione ha confermato il sequestro del megayacht Force Blue di proprietà della società Autumn Sailing Limited disposto dalla Procura di Genova.

2)Evasione fiscale a Sanremo, i carabinieri
sequestrano la barca di Paola Perego

Annunci