Art. 303 – Abbandono della nave in pericolo

Il comandante non può ordinare l’abbandono della nave in pericolo se non dopo esperimento senza risultato dei mezzi suggeriti dall’arte nautica per salvarla, sentito il parere degli ufficiali di coperta o, in mancanza, di due almeno fra i più provetti componenti dell’equipaggio.

IL comandante deve abbandonare la nave per ultimo, provvedendo in quanto possibile a salvare le carte e i libri di bordo, e gli oggetti di valore affidati alla sua custodia.

”L’INCHINO” GOLFO DEL TIGULLIO COVO DI NORD EST TRA PUNTA BAGNO DELLE DONNE E PUNTA PEDALE SETTEMBRE 2011

Annunci