l’equipaggio della “Rosalia D’Amato” Nessun dettaglio sul rilascio. A quanto pare i pirati avrebbero rilasciato l’equipaggio a conclusione di una trattativa estenuante e durata diversi mesi.
Nelle mani delle potentissime organizzazioni somale resta ancora la “Savina Caylyn“, anch’essa della compagnia D’Amato, con 43 uomini d’equipaggio tra cui 11 italiani.