Il comandante di cui vi parlavo nel mio precedente post ”Mamma ho perso il lavoro ” a sue spese e con molto coraggio ha fatto ricorso al TAR contro MIT e Com. Gen CDP. il TAR gli ha dato torto , dicendo che una circolare e’ uno strumento normativo inferiore al DM ed al DPR ed in nessun caso puo’ cambiare o contraddire quanto disposto da una  legge. Tutti quei problemi  che la circolare ministeriale del 17.12.2008 titolo XIII  sembrava avesse risolto sono di nuovo attuali.  E parliamo di diporto , rimorchiatori , bettoline supply vessel etc etc. Per l’ottenimento ed il rinnovo dei titoli IMO STCW dovete fare riferimento  soltanto a quanto previsto dal DM 141 del 23.07.08  (http://www.mit.gov.it/mit/mop_all.php?p_id=05920 ), ed  i DPR  324/2001 , 246/2006 , 55/2009  (http://www.studiolegalepirruccio.it/pagina.php?id_pagina=1247)  e tutti gli altri , provate a fare una ricerca in rete o leggete la premessa di un qualsiasi DM sull’argomento , avrete difficolta’ a farne un elenco logico e completo anche se foste avvocati.

E’  inaccettabile , vergognoso  che con la crisi attuale lo Stato Italiano , il suo Governo e le sue Amministrazioni facciano di tutto per creare disoccupati la’ dove ancora resistono opportunita’ di lavoro.

E’ arrivato il momento di dire basta , di mettere in campo  tutte le nostre capacita’ di relazione con politici , avvocati , sindacati e qualsiasi cosa possa portare ad un movimento unitario per rivendicare il nostro sacrosanto diritto a mantenere e rinnovare i titoli professionali acquisiti , a poter continuare a lavorare con serenita’ ,  di poter decidere del nostro futuro , se lavorare nel mercantile nella pesca o nel diporto senza essere per questo penalizzati.

Se dobbiamo incatenarci davanti al Ministero a Roma o al salone di Genova , ricorrere al Consiglio di Stato  o quello d’Europa , rompere le scatole ai nostri  Armatori , buttarci a  mare e bloccare l’entrata del porto di Genova  e’ arrivato il momento , non possiamo tirarci piu’ indietro  altrimenti non ci sara’ un domani per nessuno di noi , non ci sara’ dignita’ ne’ lavoro  e  questa mancanza di coraggio la dovrete giustificare ai vostri figli quando non sarete piu’ in grado di garantirgli un futuro , perche’ il certificato IMO STCW , duramente  acquisito non sara’ piu’ rinnovato .  Prendiamo esempio dai lavoratori di Fincantieri .

Mi rivolgo a tutti i marittimi in prima persona , diffondete e tenete d’occhio il blog, a settembre /ottobre incomincia la lotta.

Mi rivolgo alle associazioni , i sindacati dei marittimi mercantili e diporto , mettete da parte le differenze , facciamo fronte comune o   le ragioni di tutti saranno sconfitte.

Mi rivolgo ai Politici , al Governo  , ai Ministeriali , al Comando Generale ed agli alti Ammiragli della Capitaneria di Porto , ma  vi rendete conto che state togliendo il pane a migliaia di onesti lavoratori del mare  e decimando lo stato maggiore della marineria italiana. A chi giova???????????

State Pronti ,  e’  arrivata l’ora di  fare qualcosa tutti insieme.

buona navigazione a tutti

Dario Savino c.l.c.