Ad oggi non abbiamo notizia di come provvedere al pagamento della tassa di stazionamento . Appena avremo qualche informazione utile sara’ nostra premura pubblicarla su questo BLOG.
L’unica cosa che possiamo dire oggi e’ quanto viene stabilito dal testo del decreto :
7. Sono tenuti al pagamento della tassa di cui al comma 2 i proprietari, gli usufruttuari, gli acquirenti con patto di riservato dominio o gli utilizzatori a titolo di locazione finanziaria. Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate sono stabilite le modalità ed i termini di pagamento della tassa, di comunicazione dei dati identificativi dell’unità da diporto e delle informazioni necessarie all’attività di controllo. I pagamenti sono eseguiti anche con moneta elettronica senza oneri a carico del bilancio dello Stato. Il gettito della tassa di cui al comma 2 affluisce all’entrata del bilancio dello Stato.
8. La ricevuta di pagamento, anche elettronica, della tassa di cui al
comma 2 è esibita dal comandante dell’unità da diporto all’Agenzia delle
dogane ovvero all’impianto di distribuzione di carburante, per l’annotazione
nei registri di carico-scarico ed i controlli a posteriori, al fine di
ottenere l’uso agevolato del carburante per lo stazionamento o la
navigazione.

About these ads